147 Sindaca Per un Giorno: Città a Plastica Zero #indurrearidurreilconsumodiplastica

Il simpatico gioco continua con altre idee. Oggi la proposta riguarda il lancio di una inizativa gestita direttamente dalle Amministrazioni  Comunali sul territorio cittadino e che prevede la CPZ ossia la Città a Plastica Zero. Questione non semplice considerata la difficoltà di gestione dei RSU (Rifiuti Solidi Urbani) tuttavia si potrebbe partire dalle iniziative che coinvolgono direttamente l’Amministrazione in carica, come segue: ogni iniziativa che preveda la gestione, coinvolgimento, patrocinio comunale deve garantire l’assenza totale di plastica per ogni fase dell’iniziativa (v. sagra paesana o di quartiere, circoscrizione, parco urbano, etc. etc.) in modo che tutti i partecipanti a qualsiasi titolo venditore / acquirente / cliente / professionista / espositore / passante / consumatore di cibo di strada…siano ad  ImpattoZero = CPZ, Città a Plastica Zero. Conoscete i tempi di decomposizione di una bottiglia di plastica? Sono 100, dico 100, anni. Quindi l’idea non è male! Potreste occuparvene seriamente voi che leggete e poi governate o leggete e governerete? E badate bene, non dovrete, voi governanti o aspiranti tali, installare macchinette-mangia-plastica, troppo facile…dovrete #indurrearidurreilconsumodiplastica, innanzitutto attraverso il vostro buon esempio personale, tutti i vs espositori e consumatori ad usare MATERIALI RICICLABILI per qualsiasi tipo di involto, confezione, borsa o borsetta. Prendete nota.