171 Errare

rosacroce-1Nucleo centrale dell’errare umano è la ripetizione della ciclicità immutabile. Per questa  ragione “errare” oltre che esprimere l’errore, lo sbaglio, la mendace considerazione, la distorta visione è anche sinonimo di vagabondare senza sapere il dove e il come né il senso; quell’ “io sono fatto/fatta così”, quel non vedere le potenzialità della trasformazione è preferire la cristallizzazione dell’ego che dà (mendace) sicurezza e (mendace) forza di andare avanti appoggiati, dobbiamo esserne

Continua a leggere

169 Femminile e Maschile

unione-sacraMi scuso con chi ha ricevuto la pubblicazione dell’articolo in fase di bozza. 

Pensavo al fatto che l’uso di internet abbia dato amplificazione massima a temi fondamentali del vivere umano riducendoli a luoghi comuni. Un sacco di gente studia il fenomeno ma chissà se studiarlo limiterà i danni di una tale distruzione soprattutto considerato che il livello medio di consapevolezza è risibile tanto da risultare insignificante dal punto di vista evolutivo. Comunque. E’ probabile che gli inconsapevoli del fenomeno, del quale sono l’oggetto osservato, ignorino strutturalmente di esserne parte attiva e quindi non si preoccupino di fermarsi a pensare alle proprie modalità comunicative, il che rende il presente articolo del tutto inutile, valido solo in quanto riflessione personale.

Continua a leggere