168 Inizio e fine

Ogni partenza è di per sé una fine e un inizio quando quella ti porta relativamente lontano e soprattutto ti fa abbandonare un lungo e densissimo trascorso esistenziale, persone che sono state importanti, persone, in quel momento gli inizi e le fini possono stratificarsi, intersecarsi gli uni alle altre e mostrarsi particolarmente densi e tessili quanto velocissimi nel manifestarsi come arazzi e loro storie arcane. Nella fattispecie, se la mia nuova casa fosse ad esempio un cerchio zodiacale si potrebbe notare che l’inizio-ariete e la fine-pesci sono stati lasciati completamente abbandonati a se stessi, aperti/chiusi, indefiniti, rendendo labile la percezione del vero centro di rotazione, apparendo piuttosto una voragine simbolica ad U che rilascia un disegno incompleto. Da questo non-finito, sono partita: dalla riqualificazione, per me imprescindibile, dell’inizio e della fine, simboliche e reali, per poter dare alla casa libera espressione di tutto il suo potenziale. Ritengo del tutto non casuale che la casa sia proprio questa, la quale subito mi è piaciuta e che ha come caratteristica proprio questa incompletezza che io sono arrivata a definire o così auspico sia. Sto lavorando alacremente e con notevole fatica ma i risultati si iniziano a vedere. Lo spazio verde non si è ancora connotato ma si sta facendo pian piano riconoscere pur nella sua ristrettezza e particolarità. Completata la rivitalizzazione dei due lati oscuri che formavano il portale dispersivo a livello energetico, perchè fine e inizio sono contigui, si inizierà a vedere anche la connessione tra pieno e vuoto, casa e giardino. Quindi il ciclo adesso prevede la ridefinizione energetica in corso ma ben proiettata nel prossimo presente-futuro. Nella fattispecie personale il ciclo è talmente definitivo, rinnovativo, mai visto prima, ignoto ma noto e molto interessante che molte sono le domande che si affacciano, tra le quali, la principale: sapranno i nostri eroi estrarre il miglior nettare dal buon frutto?

137 La mia Astrologia: Leone

Il migliore inizio è con il massimo della solarità leonesegnalata da quella sua necessaria ed esasperante centralità nel Cielo di cui si pregia, invano, di essere l’unico ospite. La ciclicità della sua ingombrante presenza conosce molte sfumature ma non perde la caratteristica di “Re della luminescenza” diurna bilanciata dal suo essere “Re del nulla” nel tempo notturno. Ogni giorno estivo viene vissuto all’insegna e nell’auspicio della sua disponibilità a farsi fecondare dall’acqua della notte diversamente la sua ostinazione può essere fatale alla Vita stessa. Conosco

Continua a leggere

110 Triangoli triumviri trigoni trinità

Procedendo con gli appunti condivisi sui simboli dell’aggregazione umana, ci imbattiamo nella figura alquanto pungigliosa del triangolo. Rappresentazione perfetta del triangolo Torre_di_Montegualtieri_(TE)fortilizio (almeno a livello mentale) nella realtà non incontriamotriangolo Flatiron-01 spesso questa configurazione nella piena matericità architettonica. Molte strutture, anche biologiche, sono ‘riconducibili’ ad esso ma la verità è che il triangolo si sottrae alla materia, come a ricordare che la sua forza debba rimanere essenzialmente simbolica per evocare ‘sottilmente’ lo stato di perfezione a cui (noi) aspiriamo. Nella concretezza, esprime meglio tensioni, contrafforti, triangoli musivi 25032014518forze, intrecci e graticci, tessiture, tagli e composizioni, superfici svettanti perfette o lisce, più che vere e proprie realizzazioni volumetriche. Certo gli esempi non mancano: antiche torri, edifici spettacolari in angoli risicati delle città, costruzioni storiche che offrono occasione per sperimentare l’angolo e le sue contrazioni. Così come il cerchio richiama l’elemento acqua, con la sua fluttuante realtà, il triangolo per definizione, richiama l’elemento fuoco o sua Continua a leggere

70 La mia Astrologia: Permacultura e Astrologia nel Cambiamento ad Arona

BR 500 IMG_2296BN IMG_2353La Onlus Mater Gaia Arona ha ospitato le mie 2 chiacchierate su Permacultura (per info vedi: Accademia Permacultura ItalianaAstrologia come strumento di Conoscenza nel Cambiamento. Ho condiviso con Lucia Maccagnola la mattinata sulla Permacultura e grazie alla sua disponibilità ho goduto anche dello scambio umano con Frank il falegname, Lea e i suoi nonni. Ecco alcuni scatti delle chiacchierate all’interno di Mater Gaia che svolge parecchie attività interessanti …

           BN IMG_2339BN IMG_2345BN IMG_2348

ed altri scatti della piccola passeggiata sotto acquazzone al Parco dei Lagoni di Mercurago tra un preparativo e l’altro …

                        BR 300 IMG_2382BR 300 IMG_2323BR 300 IMG_2379

                            BR 300 IMG_2381BR 300 IMG_2313

                  BR 200 2015-02-15 16.09BR 300 Ebe e Lucia preparativi (5)BR 300 IMG_2295

Tutti gli scatti (‘gli altri’ …. sono di Frank il Falegname) sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer It’s Me 2015

67 Permacultura e Astrologia nel Cambiamento :: Festival Sostenibilità di Arona

 

BR 200 2015-02-15 16.09BR 200 IMG_1933

Io e Lucia ci siamo trovate per confrontarci sui materiali preparati per la chiacchierata sulla Permacultura ( che condivideremo giovedì prossimo al Festival della Sostenibilità di Arona http://www.arona.net/eventi/festival-della-sostenibilita/ (io terrò anche il Laboratorio di Astrologia e Cambiamento di paradigma, il giorno successivo). Immaginazione, appunti, mappe, percorsi si sono intrecciati nella visione comune del Mondo che vorremmo vedere e di cui siamo già parte. Ci siamo incontrate per condividere autenticamente ogni aspetto della progettazione attiva sentendoci libere ed è stato bellissimo lavorare in campagna pur essendo vicino alla città, con la brezza estiva che arriva dal lago, in compagnia di una bimba e dei suoi 2 pulcini, dell’albero di cachi e di ogni altra cosa presente. Ogni passo che facciamo nella Direzione della Trasformazione individuale e collettiva ci riguarda e fa bene a tutti.

            BR 200 IMG_1939BR 200 IMG_2290BR 200 IMG_2291

55 :: Le Attività del Festival della Sostenibilità ad Arona ::

563920_3948940034267_1178686131_n(Immagine dal web)

Al Festival della Sostenibilità ad Arona 2 micro interventi su >>

Mondo Interiore e Mondo Esteriore (materiale e immateriale come le relazioni umane) :: Individuo e Collettività ::

Permacultura e Astrologia (la mia esperienza in apprendimento attivo) ::

modi di cambiare il Mondo e modi per cambiare se stessi … infatti come possiamo cambiare il Mondo se usiamo le modalità predatorie che hanno provocato gli attuali problemi?

il blog di cami&juan

Betzavta

Che cosa sono i Diritti Umani? Cos’è la discriminazione? Come si manifestano nella nostra società? Qual è la funzione di una democrazia, e come può essere migliorata? Com’e’ il rapporto con se stessi, con gli altri, e come è possibile migliorarli? Betzavta combina il personale e il politico, riconoscendo che c’è un individuo in ogni processo di gruppo e consentendo un approccio dal basso verso la conoscenza e la formazione di un sé sociale. I temi sono radicati nella formazione della democrazia, ma l’individuo è chiamato a fare i conti con i propri dilemmi. Questa combinazione tra personale e politica è necessaria per trasformare la società e acquisire la consapevolezza di se stessi, al fine di crescere in un gruppo per apportare cambiamenti positivi nella società.

Gift circle

Immaginiamo un mondo in cui la condivisione e il dono incondizionato sostituiscano il sistema economico attuale. La possiamo chiamare l’Economia del…

View original post 1.257 altre parole

41 Attraversando il Bardo Franco Battiato

BATTIATO BR2

#Fetus https://www.youtube.com/watch?v=Bmv9J1fyu3g #Pollution https://www.youtube.com/watch?v=LQ-zmw4FyUw&list=PLo6cU3gvxuvkWcwxljvbGA4hQgsc27sht&index=1 #Sulle corde di #Aries https://www.youtube.com/watch?v=bM-he4VTDxk&list=PLVkkpBlMfwqje70T7O8eb80Yi-Nu6Gg2A&index=2 i primi 3 titoli della vita da musicista di Battiato che fino a qualche anno fa era un Ariete ora non si sa … dice lui di sé stesso

Il suo lungo Percorso Spirituale attraverso le Arti lo ha portato alla percezione della Soglia Che leggerezza nello sguardo di riconoscimento

BATTIATO SS BR

Tutti gli scatti di questo articolo sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me © 

20 La mia Astrologia: i fantastici 10 > Sole Luna Mercurio Venere Marte Giove Saturno Urano Nettuno Plutone

Sole2Luna 2Mercurio2Venere2Marte2Giove 2Saturno2Urano2Nettuno2Plutone2

Percorrere le molte vie dell’astro attraverso le molte materie oscure che tocca è affare di grande coinvolgimento ed emotione. Girare nel tondo soffermandosi sui tratti della Vita stordisce a volte ricrea. Fili colorati compongono disegni misteriosi ed affilati. Saprà la nostra eroina estrarre il ramo dall’acqua? Potranno fringuelli e falchi solcare le onde della nebulosa? Correre di ramo in ramo seppe per attingere alla bella dormiente.