103 Permacultura: compendio delle nozioni di base

Cosa è la pc: La parola “permacultura” è stata creata da Bill Mollison e da David Holmgren a metà degli anni ‘70 in Australia per descrivere un sistema integrato ed evolutivo di specie vegetali ed animali, perenne o auto-perpetuante, ed utile all’uomo. Deriva da permanent culture e permanent agriculture, cultura e agricoltura permanente. Si basa su: scienza, ecologia, ricerca, tradizioni e saggezza popolari, buonsenso, e molto altro.
Definizione di pc: la permacultura è un metodo di progettazione per realizzare ecosistemi umani stabili, sostenibili, resilienti, efficienti.
Definizione di ecosistema: unità funzionale fondamentale in ecologia, è l’insieme degli organismi viventi e delle sostanze non viventi con le quali i primi stabiliscono uno scambio di materiali e di energia, in un’area delimitata, per es. un lago, un prato, un bosco ecc. Testo di Elena Parmiggiani.

86 Festival Permacultura II° edizione Bolsena 3/6 settembre 2015

Immagine

SIMBOLO Festival di BolsenaFestival Permacultura II° edizione Bolsena 3-4-5-6 settembre 2015

71 Rivoluzione Verde: ma sappiamo tutti cos’è ‘sta robaccia?

natura rigogliosa 2Senza farla tanto lunga … in questo caso con il termine ‘rivoluzione verde‘ si intende la trasformazione in senso degenerativo della Natura attraverso la manipolazione genetica allo scopo di sfruttare le magnifiche risorse da lei offerte, essendo un sistema in grado di ‘funzionare’ autonomamente, anche in assenza di intervento umano. Gli investimenti di capitali privati/pubblici, nella ricerca scientifica all’interno di privati/pubblici laboratori, hanno avuto lo scopo di arricchire gli investitori che hanno usato manipolazione/controllo/sfruttamento degli ecosistemi su scala intensiva attraverso 

  • manipolazione genetica dei semi
  • fertilizzanti
  • diserbanti
  • fitofarmaci
  • compattamento del suolo
  • mezzi pesanti (che usano combustibili fossili, arricchendo così anche i petrolieri!). Questa finta ‘rivoluzione verde’ ha confinato 
  • i contadini a bordo-campo impoverendoli
  • gli animali negli allevamenti intensivi (lager) annientandone la dignità
  • i semi nei laboratori scientifici creando la dipendenza dei coltivatori

ma portando tutte le merci alimentari nei supermercati. E’ chiaro il passaggio? Nonostante tutto ciò esiste ancora qualcuno che impropriamente usa il termine INNOVAZIONE riferendosi a questo approccio degenerativo. E’ chiaro adesso perchè è tanto importante comprendere la interconnessione profonda dei temi legati dell’Alimentazione con l’Ecologia? E’ chiaro che non ha più senso l’Ecologia da scrivania? E’ chiaro che tutto il sistema si regge grazie alla nostra spesa? E’ chiaro adesso perchè cercare di coltivare l’orto e fare gli orti collettivi, sono ATTI veramente RIVOLUZIONARI? Ma come si fa ad autocelebrarsi ‘rivoluzionari’ senza mettere in discussione tutto il sistema dell’alimentazione? Alcuni links … su: Agricoltura intensiva dal sito Federazione dei Verdi – Rete di Economia Etica e Solidale delle Marche – Alcune definizioni di ‘Rivoluzione’ . Tutte le immagini rigorosamente prelevate dal web.

                     DESERTIFICAZIONE SUOLO img-340x177-

70 La mia Astrologia: Permacultura e Astrologia nel Cambiamento ad Arona

BR 500 IMG_2296BN IMG_2353La Onlus Mater Gaia Arona ha ospitato le mie 2 chiacchierate su Permacultura (per info vedi: Accademia Permacultura ItalianaAstrologia come strumento di Conoscenza nel Cambiamento. Ho condiviso con Lucia Maccagnola la mattinata sulla Permacultura e grazie alla sua disponibilità ho goduto anche dello scambio umano con Frank il falegname, Lea e i suoi nonni. Ecco alcuni scatti delle chiacchierate all’interno di Mater Gaia che svolge parecchie attività interessanti …

           BN IMG_2339BN IMG_2345BN IMG_2348

ed altri scatti della piccola passeggiata sotto acquazzone al Parco dei Lagoni di Mercurago tra un preparativo e l’altro …

                        BR 300 IMG_2382BR 300 IMG_2323BR 300 IMG_2379

                            BR 300 IMG_2381BR 300 IMG_2313

                  BR 200 2015-02-15 16.09BR 300 Ebe e Lucia preparativi (5)BR 300 IMG_2295

Tutti gli scatti (‘gli altri’ …. sono di Frank il Falegname) sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer It’s Me 2015

69 EUPC 2016 :: Milano-Firenze in giornata

Ancora un altro passaggio con https://www.blablacar.it alla volta di Firenze e anche stavolta con un ritardo che definirei notevolissimo … ritrovo in santa Maria Novella e poi via in riunione al Parco della Fortezza da Basso il nostro ufficio fiorentino … il gruppo di progettazione dell’EUPC 2016, dell’Accademia di Permacultura lavora con brainstorming, mappe, appunti, parole chiave e creatività! E poi via di nuovo con un altro passaggio https://www.blablacar.it per il ritorno a Milano! Che volata! 

         IMG_2255 2 IMG_2257 2 IMG_2268 2

68 Chi ha paura dell’Arte e degli Artisti? Essere parte nell’Arte: CreAttività e ComUnità

anarch aborigen 2anarch william blake Reddragonercole toglie il mondo dalle spalle di atlanteCharles Baudelaire 2 migliore             BR 300 30012014270 anarch cg jung depressione_creativa_2anarch keith haring

La prima comunità che mi viene in mente, parlando di Arte, e non è un’idea balzana, è quella degli Artisti. Nella storia dell’umanità se ne sono viste di connessioni abortite tra Arte/comunità degli Artisti e Ideologie, Regimi, Propagande, Dittature. I prodotti dell’Arte e

Continua a leggere

67 Permacultura e Astrologia nel Cambiamento :: Festival Sostenibilità di Arona

 

BR 200 2015-02-15 16.09BR 200 IMG_1933

Io e Lucia ci siamo trovate per confrontarci sui materiali preparati per la chiacchierata sulla Permacultura ( che condivideremo giovedì prossimo al Festival della Sostenibilità di Arona http://www.arona.net/eventi/festival-della-sostenibilita/ (io terrò anche il Laboratorio di Astrologia e Cambiamento di paradigma, il giorno successivo). Immaginazione, appunti, mappe, percorsi si sono intrecciati nella visione comune del Mondo che vorremmo vedere e di cui siamo già parte. Ci siamo incontrate per condividere autenticamente ogni aspetto della progettazione attiva sentendoci libere ed è stato bellissimo lavorare in campagna pur essendo vicino alla città, con la brezza estiva che arriva dal lago, in compagnia di una bimba e dei suoi 2 pulcini, dell’albero di cachi e di ogni altra cosa presente. Ogni passo che facciamo nella Direzione della Trasformazione individuale e collettiva ci riguarda e fa bene a tutti.

            BR 200 IMG_1939BR 200 IMG_2290BR 200 IMG_2291