il giardino botanico di brera, milano

Se ultimamente siete capitati a Milano -ancora meglio se siete di Milano- vi sarete accorti che il capoluogo lombardo non è più una città che corre. Specialmente in questi giorni, con l’arrivo del caldo. Senza le valigette 24 ore e i tailleur con i tacchi, i milanesi a luglio sembrano un popolo lavorativo decisamente più […]

via Il verde segreto di Milano: l’orto botanico di Brera — EQUOVIAGGIARE

117 Permacultura non è una tecnica agricola

BR 280420161217BR 280420161236BR 280420161243…quindi, anche se potrebbe rivelarsi molto simpatico costruire giochi di parole su questo diffuso fraintendimento lessicale, questa materia di studio, non può essere definita ‘biologica’. Certo anche la Permacultura si occupa di Bios ossia del principio della VITA ma non lo fa da dentro una tecnica agricola, bensì da dentro un sistema di Principi Etici che a partire

Continua a leggere

116 Parassiti e predatori: piralide del bosso e lucertola

Con l’insegnante di Botanica sistematica, Laura Cinzia Bassi, agronoma, abbiamo parlato in aula del parassita Piralide del Bosso di provenienza asiatica, al momento evidentemente in pieno banchetto in alcune siepi qui al Parco di Monza. Lo sviluppo della cydalima perspectalis, piuttosto avanzato in questa fase stagionale, normalmente viene contra180420161109stato con trattamenti chimici e al momento non vengono segnalati predatori naturali nelle schede che ho consultato (velocemente) sul web. Senonché ieri passando di fianco alla siepe mi cade l’occhio su certi strani movimenti tra le foglioline del bosso e cosa vedo? Una lucertola bella grossa e lucida svettante tra i rametti e alcune piccole lucertoline al seguito, dispiegate in vari punti della siepe. Possiamo ipotizzare che la lucertola sia il predatore locale della Piralide del Bosso? Potrebbe essere il classico esempio di auto-organizzazione della Natura? Forse non sono necessari trattamenti chimici ma basta attendere che le cose semplicemente accadano … Ho proposto alla Laura Cinzia Bassi di fare un esperimento di non-intervento su questa siepe, vediamo cosa ne pensa … Meditate gente, meditate 😉

111 Entroterra del Garda e domande

BR 300 IMG_3465

Visita in questi giorni, nell’entroterra gardesano veronese al realizzando progetto denominato BR 300 IMG_3540altrovivere dalla sua promotrice, collega di PDC negli anni passati, Tiziana. Come sempre in questi casi, il luogo è incantevole e le cose da fare moltissime esattamente quante le cose già fatte da coloro che, insieme a Tiziana, vi si sono dedicati. Poi, una volta in treno nella fase di rientro BR 300 IMG_3467nella città tentacolare da luoghi in cui la Natura BR 300 IMG_3478regna, gli interrogativi non si fanno attendere: per applicare la Permacultura è necessario possedere una terra? E’ veramente possibile applicarla lavorando la terra altrui? Come lavorare solo per se stessi? Quanti permacultori applicano le tecniche direttamente e personalmente? Come vivono? Quanti permacultori la insegnano soltanto? Come vivono? E’ veramente necessario venire a patti con il ‘nemico’ (v. multinazionali, mercato, mondo della finanza e della ricerca, strutture sociali e politiche conniventi con il sistema della cosiddetta ‘crescita’ ossia la macro-illusione e altri miti … etc. etc.) per guadagnare e vivere? Come conoscere, progettare, esperire non avendo terra e pariteticamente non divenire solo ‘operatori’? E’ un limite o un valore (sicuramente non un mero e vuoto, ruolo) l’età? E’ un limite o una valore il riconoscimento della propria imperfezione? In attesa di dare un senso compiuto al tutto un veritiero grazie a Tiziana per la sua ospitalità e alcune immagini del suo e altrui, lavoro.

105 Luca Lombroso e Clima


cambiamenti-climatici-1080Luca Lombroso su COP21 e CLIMA … per sostenere l’attenzione sui temi ambientali ‘globali’ che dipendono ANCHE dai comportamenti dei singoli (immagine dal weeeb) ma soprattutto sono l’immagine riflessa, sul mondo materiale, della nostra consapevolezza interiore.

101 Ape Flora Progetti-amo con la Natura

PICCOLADopo la Festa della Solidarietà 2015 di Corsico, Ape Flora progetta e inventa. A breve, aggiornamenti sulle nostre idee 🙂

98 Food Forest in mezzo ai Sassi (della Val Marecchia)

BR 500 17102015456Eravamo in mezzo ai Sassi che se ne stanno appoggiati sulla famosa Coltre argillosa della Val Marecchia a studiare come fare e a capire cosa sapere per realizzare una Food Forest ossia una foresta commestibile. Che uno la legge così, due parolette messe lì pure in inglese, e sembra una cosa che, ci vuole più a dirla che a farla. Sbagliato. Ci vuole meno a dirla che a farla anche perchè, una cosa è mettere in BR 500 17102015476terra le piante, sia anche con la fantastica tecnica virgineo-bilancinesca di Michele, e un’altra cosa è sapere cosa mettere, perchè, come e dove. Come tutte le questioni che afferiscono alla poliedrica e olistica formazione in Permacultura, richiedono studio, capacità di osservazione, lettura spaziale, memoria, modestia nell’approccio, condivisione e parecchio altro. Tutta roba che, ad un attento BR 500 17102015503ascoltatore/studente, risuona nelle orecchie partecipando alle lezioni dell’ Elena Parmiggiani, insegnante del Corso che si è tenuto la settimana scorsa al B&B Sasso Erminia in Val Marecchia, appunto. Il luogo energeticamente conciliante e la bellezza naturalistica hanno accolto il gruppetto di volonterosi studenti/ospiti e anche aiutato i ragazzi del Sasso Erminia, Andrea e Patrizia, a stabilizzare una impronta di autosufficienza alimentare, BR 500 17102015480nient’affatto trascurabile, attraverso le conoscenze e l’esperienza di una insegnante della Accademia Italiana di Permacultura. Abbiamo seguito le lezioni, progettato in astratto e poi in concreto (mica si impara in un w-e, seppur lungo, a progettare!), mappato, piantumato e trapiantato anche una siepe protettiva, oltre alla Food Forest. Ma rientrando alla base, dopo una sosta a Reggio Emilia, BR 500 18102015521riflettevo su un tema di non poco rilievo. Pensavo a quanto sia importante che, alla progettazione con strumenti permaculturali, ad esempio nella realizzazione di un posto ecosostenibile, sia affiancato un Corso di Progettazione in Permacultura, in quanto non è possibile Essere in questa dimensione, senza svolgere, conoscere e approfondire responsabilmente (in prima persona) sperimentando il processo che porta in quella direzione, se non a rischio di ‘volgarizzazione’ di una disciplina che merita grande attenzione. Questa consapevolezza, oltre agli BR 18102015514insegnamenti, che arrivano sempre più profondamente, più procedo su questa strada, e più fortemente si radica in me. La formazione continua e attiva è un modo per rimanere vivacemente vicini a questa dimensione che richiama la completezza dell’esistenza. Grazie Elena, Diego, Michele, Giulia, Marco, Patrizia, Mirca, Andrea, Alice, Antonella e Balto.

95 Bambini e Flora spontanea

BR 1000 Dario e Ape Flora ai trucchi 04102015367Io e Ape Flora (Lucia Maccagnola, qui a fianco nella foto, al trucco eseguito dall’acquarellista Dario Sgarzini) abbiamo architettato un bel ‘tranello educativo‘ per i bimbi: farli giocare (Ape Flora) creativamente con la Natura attraverso l’Osservazione della Flora spontanea di Casa Aurora. A quanto pare, la cosa ha funzionato. A qualcuno sembrerà banale, ma vi assicuro che permettere alla Natura di far crescere spontaneamente le sue belle piante è tutt’altro che un’impresa banale e infatti ci sono voluti 6 mesi di lavoro e cura per poter avere erba alta, fiori e piante commestibili, frutti buonissimi. Ora questo luogo inizia ad avere un BR 1000 il trucca ape inizia 04102015364carattere e una personalità, spiccate. Ma il lavoro non è finito, anzi, ci sono molte altre cose da fare ma almeno il processo di riqualificazione culturale e ambientale di questa area residuale urbana, è partito. Ricordiamo infatti che il Suolo, la Terra e la Cura che dedichiamo ad essi sono, Cultura. Le conoscenze e lo studio che mettiamo in campo occupandoci di lei, la Terra/Suolo, sono Cultura. La dedizione e la passione che investiamo per la sua Cura, sono Cultura. Ed anche le BR 500 Ape Flora 04102015412intemperanze che emergono quando tutto ciò viene ignorato, sono Cultura. Perché la Cura per la Terra/Suolo, è la manifestazione concreta dell’indissolubile legame che tiene insieme la Vita Umana e la Vita nella sua Essenza più pura e arcana. Speriamo che continui, progredendo nel miglioramento della comunicazione umana, nel rispetto per le persone e i luoghi, nelle iniziative individuali, nella responsabilizzazione diretta di ciascuno e tutti. Insomma, che evolva. Grazie, alle persone che hanno capito.

BR 500 Ape Flora 04102015428BR 300 Ape Flora 04102015411BR 300 Ape Flora 04102015408BR 300 Ape Flora 04102015409 Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini TheUnpWr 2015.

92 Biciclettate, Museo rurale, cascine lombarde, orto, tree-climbing e acquarelli botanici

Nel passato fine settimana ho preso parte a diverse esperienze collegate alla conoscenza del mondo vegetale, all’arte botanica, alla storia agricola e anche alle pura estemporaneità del tree-climbing, nel sud-ovest di Milano. Tutto molto interessante e coinvolgente ed ecco la carrellata di immagini degli eventi che sono testimonianza di puro e autentico interesse per la Natura.

BR 500 IMG_2920Br 500 IMG_2922BR 500 IMG_2948BR 500 IMG_3006BR 500 IMG_2897BR 500 IMG_2953BR 500 IMG_2890BR 500 IMG_3023BR 500 IMG_3031BR 500 IMG_3045BR 500 IMG_3080BR 500 IMG_2987BR 500 IMG_2965BR 500 IMG_3026                 Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini TheUnplWrIt’sMe 2015

86 Festival Permacultura II° edizione Bolsena 3/6 settembre 2015

Immagine

SIMBOLO Festival di BolsenaFestival Permacultura II° edizione Bolsena 3-4-5-6 settembre 2015

84 TTIP e EXPO sono fratelli gemelli?

Protesters take part in demonstration against Transatlantic Trade and Investment Partnership (TTIP) in Madrid on October 11, 2014. European and US negotiators have been in talks for more than a year to create the world's biggest free-trade and investment agreement, the proposed TTIP. But the ambitious pact has raised an array of concerns about issues including whether it will override local laws, and sharp accusations that negotiations are taking place behind closed doors to protect the advance of corporate interests.  AFP PHOTO / CURTO DE LA TORRE

Udite Udite! Mi sbaglierò sicuramente ma un’idea fantasiosa è in circolazione … e riguarda il nesso tra la grande vetrina della pappa, da tutto il mondo chiamata Expo2015, e il più o meno famigerato TTIP. Sono ‘partiti’ entrambi una decina di anni fa ed entrambi si realizzano nel 2015. La macchina della pappa è già in funzione nel sud-ovest milanese e il TTIP dovrebbe esser ratificato, nonostante quasi nessuno sappia niente e il tutto venga deciso nei salotti di stato e salette tecniche delle multinazionali del petrolio e dell’agroalimentare (appartengono alla stessa famiglia di capitali), entro l’anno.

Continua a leggere

83 Un po’ di contro°informazione: storia di una bottiglia d’acqua (che inquina e impoverisce)

oceano plastica North_Pacific_Gyre_World_MapLINK :: Storia della bottiglia d’acqua in plastica, che ci rende schiavi del mercato, inquina noi, paesi lontani e oceani.

Ormai è quasi impossibile trovare una persona per strada, uno studente, all’università, un appassionato lettore in biblioteca, solo per fare alcuni esempi cittadini, che non abbia con sé la bottiglia personale d’acqua comprata al supermercato o nei distributori automatici (che egualmente troviamo ovunque). Date un occhio a questo piccolo video e poi ne riparliamo …

78 Casa Aurora :: Progetto APE (Aula Permanente Emergente) :: aggiornamenti

130720155059Nonostante le ardenti temperature estive i lavori alla Casa Aurora di Corsico procedono principalmente nell’idea di restituire fertilità al suolo (Umberto mi ha aiutata in quest’intento) inoltre nell’ipotesi di realizzare un’area con Giardino Sinergico (nei prossimi mesi) ho sistemando con cartoni e paglia. Abbiamo posato il cartello che dichiara il tipo di attività presente sul sito e nel frattempo l’area delle aromatiche si va pian piano configurando. Tra le spontanee è fiorito anche l’Ipericum oltre a carote selvatiche e achillea e una piccola selva di zucche avanza, in mezzo a sorgo e romice. 

BR 300 090720155043BR 300 020620154992-001BR 300 130720155068BR 300 080720155036

BR 100720155049Ci sono insetti impollinatori e altri. In particolare ho notato coppie di bellissime libellule (qui info su sympetrum pedemontanum ) che sono riuscita a fotografare (qui a fianco al centro dell’immagine) mentre la mattina mi capita spesso di trovare alcuni gatti spaparanzati all’ombra della vegetazione spontaneaSe volete contribuire con donazioni di piante aromatiche tipo lavanda rosmarino salvia siete in benvenuti!

Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer Is’t Me 2015

74 Libera Scuola di Agricoltura Sinergica Emilia Hazelip alla Tabacca

IMG_2634

Si è tenuta nei giorni scorsi presso la Tabacca protetta dai boschi di castagno dietro Genova-Voltri una riunione di coordinamento della Scuola di Agricoltura Sinergica ( qui ) alla quale sono state ammesse alcune persone vicine alla sinergia a vario titolo. Presenti quasi tutti gli insegnanti della Scuola che con la loro biodiversità danno Vita da anni a Corsi e Percorsi sinergici, appunto. Per quanto riguarda il mio lavoro, avviato 2 anni fa, di censimento degli Orti Sinergici esistenti, ( qui ) si è stabilito di ri-organizzare il tutto partendo dagli elenchi degli allievi dei

Continua a leggere

73 Housing sociale: l’espressione urbana del bisogno di socialità

 BB IMG_2489 BB IMG_2494BB IMG_2492 Su gentile invito, sono andata alla presentazione di CENNI #1 ( qui il teaser del docu-film da Vimeo ) film di Luigi Cutore, regista, mio carissimo amico dei tempi dell’Università. Il film è centrato

  • sul processo di Social Housing che ha portato alla condivisione, da parte degli inquilini, dell’operazione realizzata con fondi sociali di una fondazione bancaria e
  • sulle tecniche e materiali impiegati per la sua realizzazione. Si tratta  di un intervento su grande scala (qui alcune info sul cantiere) con tutte le riserve del caso.

Personalmente rimango ferma sull’idea che non si dovrebbe mai più posare un ‘mattone o altro materiale da costruzione’ su suolo urbano (centrale e periferico) e peri-urbano (definizione) ed anche fermamente convinta che il settore edilizio e architettonico hanno moltissimo su cui lavorare e studiare, alla ricerca di metodi non invasivi nè speculativi per adattare l’esistente ristrutturando, restaurando, adeguando anche impiantisticamente gli edifici storici e industriali (qui per alcune info) secondo tecniche costruttive ‘sostenibili’.

           BB IMG_2524BB IMG_2505BB IMG_2507

Detto questo ho voluto partecipare alla serata di presentazione del film anche per la passione che mi lega al Cinema e alle immagini quindi esprimo mio parere sull’opera-film: dal punto di vista della narrazione l’ho apprezzato molto per il linguaggio dai tempi pacati e lineari oltrechè per il colore pastello della pellicola e il commento sonoro preciso ed emozionale. Le riprese delle persone ossia dei reali protagonisti della storia e del film, sono distaccate e partecipate con cuore. L’autenticità dei personaggi è stata focalizzata come Valore intrinseco della storia risultando coinvolgenti oltre che veramente simpatiche. Consiglio la visione quindi oltre che del documentario anche del film in esso annidato.

IMG_2547

Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer It’s Me 2015

69 EUPC 2016 :: Milano-Firenze in giornata

Ancora un altro passaggio con https://www.blablacar.it alla volta di Firenze e anche stavolta con un ritardo che definirei notevolissimo … ritrovo in santa Maria Novella e poi via in riunione al Parco della Fortezza da Basso il nostro ufficio fiorentino … il gruppo di progettazione dell’EUPC 2016, dell’Accademia di Permacultura lavora con brainstorming, mappe, appunti, parole chiave e creatività! E poi via di nuovo con un altro passaggio https://www.blablacar.it per il ritorno a Milano! Che volata! 

         IMG_2255 2 IMG_2257 2 IMG_2268 2

67 Permacultura e Astrologia nel Cambiamento :: Festival Sostenibilità di Arona

 

BR 200 2015-02-15 16.09BR 200 IMG_1933

Io e Lucia ci siamo trovate per confrontarci sui materiali preparati per la chiacchierata sulla Permacultura ( che condivideremo giovedì prossimo al Festival della Sostenibilità di Arona http://www.arona.net/eventi/festival-della-sostenibilita/ (io terrò anche il Laboratorio di Astrologia e Cambiamento di paradigma, il giorno successivo). Immaginazione, appunti, mappe, percorsi si sono intrecciati nella visione comune del Mondo che vorremmo vedere e di cui siamo già parte. Ci siamo incontrate per condividere autenticamente ogni aspetto della progettazione attiva sentendoci libere ed è stato bellissimo lavorare in campagna pur essendo vicino alla città, con la brezza estiva che arriva dal lago, in compagnia di una bimba e dei suoi 2 pulcini, dell’albero di cachi e di ogni altra cosa presente. Ogni passo che facciamo nella Direzione della Trasformazione individuale e collettiva ci riguarda e fa bene a tutti.

            BR 200 IMG_1939BR 200 IMG_2290BR 200 IMG_2291

66 Casa Aurora a Corsico (MI) :: Progetto APE (Aula Permanente Emergente)

         BR 500 2 4 2015 1° sopralluogo (1) BR 500 2 4 2015 1° sopralluogo (11) BR 500 2 4 2015 1° sopralluogo (21)

Ad aprile di quest’anno ho fatto il primo sopralluogo con Umberto Giovannini a Casa Aurora attuale sede di Legambiente, Circolo il Fontanile, a Corsico nel S-O milanese. Si tratta di una casa prefabbricata in contesto urbano ma a ridosso di una vecchia cascina (sede di alcuni uffici comunali) circondata da ampi spazi vuoti (non costruiti) e molta luce.

Continua a leggere

65 Bolsena Amena :: EUPC 2016 :: European PermaCulture Convergence

BR 500 IMG_2154

9564d9_5b5ed5f3d1834179a24861252e1090ee.jpg_srz_p_771_661_75_22_0.50_1.20_0

Bolsena Amena! Dopo il Festival di Permacultura voluto e pensato da Luca Puri con l’Accademia di Permacultura a Bolsena nel 2014 http://festivalpermacultura.wix.com/festivalpermaculturadel quale tutti conoscono gli effetti e l’efficacissimo Logo 10497328_1462083247375950_1051160466864355642_o(sul quale sto lavorando per un progetto correlato, con un amico regista di tutto rispetto), abbiamo avviato i lavori di organizzazione della prossima Convergenza Europea di Permacultura o  EUPC 2016 che si terrà appunto nella Bolsena Amena che ci ha ospitati, oltreché che nella casa di Luca, anche in giro per gli interessantissimi siti attorno ai quali ruoterà l’evento di portata internazionale. Nella fase progettuale del Corso del 2014 con Saviana Parodi, le intuizioni fondamentali mi arrivarono dalle componenti energetiche Maschile/Femminile ossia Fuoco/Acqua, del più grande lago vulcanico d’Europa. Sono infatti convinta che la potenza del luogo, sia tutto. L’elemento Terra parla attraverso le Informazioni e la Conoscenza, divenendo Aria e sarà proprio attraverso l’ in-formazione e la Permacultura dell’EUPC 2016 che si attiveranno i Quattro Elementi, protagonisti insieme alla Pratica della Permacultura, che a noi arriva, ma solo quando siamo pronti per riceverla. 

        BR 500 IMG_1969 BR 500 IMG_1987 BR 500 IMG_1992 BR 500 IMG_2025

Alcuni links https://www.permaculture.org.uk/noticeboard/event/convergence/european-convergence-eupc-2016-2016-09-07  http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la-terra-e-il-cielo-degli-etruschi-libro.php?pn=3292 http://www.macrolibrarsi.it/libri/__miti_segni-simboli_etruschi.php?pn=3292

                             IMG_1974 2BR 500 IMG_2112

Tutti ma proprio tutti gli scatti dell’articolo sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer It’s Me 2015

63 Santa Giulia Rogoredo MI progetto work-in-progress giardini didattici a cura del CdQ

BR 500 IMG_1954 BR IMG_1949

Con la benedicente presenza dell’Arcobaleno su invito di Lorenzo abbiamo fatto un sopralluogo condiviso a Santa Giulia Rogoredo. Per il momento si chiacchiera e si immagina il da farsi tra un piatto di orecchiette con cime di rapa e un’insalata senza derivati animali … ma soprattutto sta nascendo, grazie alla tenacia del principale promotore, Lorenzo Masili, e all’adesione di altre persone residenti

Continua a leggere

57 Plenaria Accademia di Permacultura aprile 2015 a Rialto (SV)

BR 070420154838

BR 110420154933

Anche scrivere un articolo comporta un processo creativo ossia l’aggancio interiore ad un flusso energetico filtrato dall’Intelligenza Collettiva e condivisa nel Campo … e quindi sì … parecchie persone dell’ Accademia le avevo già incontrate negli anni scorsi durante i 

Continua a leggere

55 :: Le Attività del Festival della Sostenibilità ad Arona ::

563920_3948940034267_1178686131_n(Immagine dal web)

Al Festival della Sostenibilità ad Arona 2 micro interventi su >>

Mondo Interiore e Mondo Esteriore (materiale e immateriale come le relazioni umane) :: Individuo e Collettività ::

Permacultura e Astrologia (la mia esperienza in apprendimento attivo) ::

modi di cambiare il Mondo e modi per cambiare se stessi … infatti come possiamo cambiare il Mondo se usiamo le modalità predatorie che hanno provocato gli attuali problemi?

il blog di cami&juan

Betzavta

Che cosa sono i Diritti Umani? Cos’è la discriminazione? Come si manifestano nella nostra società? Qual è la funzione di una democrazia, e come può essere migliorata? Com’e’ il rapporto con se stessi, con gli altri, e come è possibile migliorarli? Betzavta combina il personale e il politico, riconoscendo che c’è un individuo in ogni processo di gruppo e consentendo un approccio dal basso verso la conoscenza e la formazione di un sé sociale. I temi sono radicati nella formazione della democrazia, ma l’individuo è chiamato a fare i conti con i propri dilemmi. Questa combinazione tra personale e politica è necessaria per trasformare la società e acquisire la consapevolezza di se stessi, al fine di crescere in un gruppo per apportare cambiamenti positivi nella società.

Gift circle

Immaginiamo un mondo in cui la condivisione e il dono incondizionato sostituiscano il sistema economico attuale. La possiamo chiamare l’Economia del…

View original post 1.257 altre parole

46 Progettazione partecipata

43BR 013

Progettazione partecipata che non significa ‘facciamo una bella riunione’ rivolgendosi a coloro che sono già presenti al tavolo ma significa inventarsi qualcosa di bello e divertente che possa coinvolgere le persone nella progettazione dal basso ad esempio di un percorso ciclo-pedonale, dell’adeguamento funzionale di un quartiere, di un Parco

Continua a leggere

45 Semi di Democrazia Profonda a Milano (ma anche a Torino Firenze Roma)

DDtour-milano

http://www.aamterranuova.it/Ecologia-della-mente/Il-conflitto-come-opportunita 

https://www.facebook.com/groups/semididemocraziaprofonda/

https://iotunoicostruirecomunita.wordpress.com/

43 Un vissuto da volontaria nell’Agricoltura biologica in giro per l’Italia non rinunciando ad Arte Architettura Animali

43BR sepoltura Pompeia a Panta Rei43BR 1043BR 00943BR 243BR 343BR 543BR 01743BR 28448043BR 1704201476243BR 24052014142243BR hfjfkfkfkfk43BR43BR 902201432943BR 0802201429443BR 343BR 543BR 05743BR 09643BR 10943BR 11143BR 20000000043BR 12743BR 2014-07-19 1843BR 5858585huhsd43BR 01343BR 2014-07-13 1843BR 243BR 1043BR 01743BR 0290000043BR hfjfkfkfkfk43BR 1404201472243BR 01052014110143BR 01052014110643BR 03643BR 0003000043BR 2702201435443BR 20052014137943BR Papaveri (3)43BR 25052014143843BR 18082014210743BR 23052014140543BR 20052014138343Br Roma Mostra Frida Kalho 2443BR 23052014141143BR 15082014205343BR 2403201445943BR 22052014139843BR 0702201428443BR 1804201480843BR 0702201429143BR idroEquinox loc43BR 1804201483043BR 2603201456743BR 1902201432843BR 1902201433643BR 1903201442943BR 2702201435943BR 2503201453543BR 03112014298743BR 09112014306543BR 02112014296643BR Passeggiata43BR 00743BR 02743BR 03243BR 03543BR 05543BR 08643BR 19643BR 0643BR 1043BR 1743BR 1643BR 01052014110643BR 2702201435443BR Papaveri (3)

 

Tutti ma proprio tutti gli scatti di questo articolo sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me  

42 WWOOF raccomandazioni per tutti

                    WWOOF volontari 3 WWOOF aziende

Oh sì è fantastico ricevere raccomandazioni (sia come socio-volontario che come socio-azienda biologica) dal wwoof http://www.wwoof.it/it/ perchè sembra di essere parte di un tutto che di tutti si prende cura Sembra che il ‘peso’ nella relazione lavorativa (perchè di 

Continua a leggere

38 Accademia di Brera Milano: l’Arte in parte di HungryArt

         211120143091 211120143094 211120143100          Evento di Transizione contestuale a Milano! Alcuni docenti dell’Accademia hanno preso molto seriamente la questione dell’assenza di un punto ristoro per gli studenti all’interno dell’Accademia e hanno inserito questo tema nella rete virtuosa delle iniziative legate  Continua a leggere

37 BlaBlaCar viaggiare in condivisione temporanea

2014 giugno Fossacesia Abruzzo 195Eh va beh … considerato che il sistema dei trasporti pubblici tende a

  • costringerci (soprattutto su certe tratte) a prendere certi treni costosissimi e
  • avendo loro soppresso moltissimi (davvero troppi) treni regionali

un’ottima alternativa è il sistema di ridesharing (non carsharing come avevo scritto 🙂 mi ha corretto #blablacar in person on #Twtter) con condivisione delle spese di viaggio di http://www.blablacar.it/ E’ vero si usa sempre l’auto con conseguente emissione di CO2 nell’atmosfera ma lo si fa in modo da portare minor danno possibile. L’unica questione da capire riguarda le modalità di guida di coloro che offrono passaggi. A me è capitato di dover vedere un ragazzo alla guida usare continuamente il cellulare per inviare messaggi, consultare l’agenda, rispondere senza auricolare. Oh tutto è possibile se necessario ma avere sempre una mano sul cellulare non è consigliato in nessunissimo caso. Rimane una interessantissima alternativa e anche un modo per entrare in contatto con altre persone e altre vite. Azioni Virtuose illustrate anche dalla Paola Maugeri https://it-it.facebook.com/paolamaugeriimpattozero

???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????La foto in alto è di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me © quella in basso è prelevata dal web (grazie)

35 Petizione sulla corretta etichettatura dei prodotti agroalimentari

PETIZIONE petizione_stabilimento-650x300

Dal 13 dicembre 2014 potrebbe scomparire dalle confezioni di prodotti agroalimentari l’informazione sullo stabilimento di produzione A chi non fosse (come la sottoscritta) autosufficiente dal punto di vista alimentare propongo la compilazione online della https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/8123 e poi chi volesse firmare la petizione segua il link http://ioleggoletichetta.it/index.php/2013/06/petizione-per-tutelare-i-consumatori-e-la-trasparenza-nessuno-tocchi-lindicazione-dello-stabilimento-di-produzione-sulletichetta/