131 Cerco la persona che vuole regalarmi un ettaro di terra

Annunci

130 Fine Vita e Obiezione di Coscienza

vita mortePartiamo subito dal cuore: anche il cittadino che faccia richiesta di ricevere assistenza nel fine-vita, esercita il diritto di Obiezione di Coscienza rispetto alla lobby della conservazione della vita indipendentemente dalle condizioni. Come era prevedibile,

Continua a leggere

123 1:1 (uno-a-uno)

albero-maestosoLa sola scala che conosciamo personalmente, quella che i sensi misurano in diretta, in proprio: la scala uno-a-uno. Vedere: un oggetto, un soggetto, una persona, l’amore, la bellezza, un luogo, un animale, una corteccia, un insetto-stecco, la pelliccia di un leopardo (addosso al leopardo), la muscolatura di un predatore, le orecchie di una preda, il nulla senza fine, le ali della libellula, il manufatto, la pietra scolpita, il sasso, la linea, la ciocca di capelli sulla spalla, la goccia salata che evapora, il prato spoglio e deserto, il fiore, la faccia dell’innamorato, l’amico, l’amica, lo sconosciuto, il libro, la lavagna, la carta dei tarocchi, le figure colorate, i disegni a pastello. Sentire: macchine, voci in strada,

Continua a leggere

108 Senza esagerare … un augurio però, si può fare!

Senza esagerare … un augurio però,
si può fare!
Girare per la notte, può compensare,
una domanda che si vuol domare!
Eccoci di nuovo nel rito, ritti
come candele del cuor corrente!
Senza esagerare…una rima riccia però stanotte, 
si può fare! 
Ebe
 2016 happy-new-year-2016-5

 

107 29122013 ode al cane

Quando la Luna voleva entrare, il ciglio del sonno era ormai sciolto ed aprimmoIMLPT quando la luna voleva entrare 070120153814 BR IMLPT casa sull'albero IMLPT

Ode al cane (P.N.) “Il cane mi domanda ed io non rispondo. Salta, corre pei campi e mi domanda-senza parlare-ed i suoi occhi-son due domande umide, due fiamme-liquide interroganti-ed io non rispondo,-non rispondo perché-non so e nulla posso dire. In mezzo ai campi andiamo-uomo e cane. Luccicano le foglie come-se qualcuno-le avesse baciate-ad una ad una,-salgono dal suolo-tutte le arance-a collocare-piccoli planetari-in alberi rotondi-come la notte e verdi,-ed uomo e cane andiamo-fiutando il mondo, scuotendo il trifoglio,-pei campi del Cile,-fra le limpide dita di settembre. Il cane si arresta,-corre dietro api,-salta l’acqua inquieta,-ascolta lontanissimi-latrati,-orina su una pietra-e porta la punta del suo muso-a me, come un regalo. Tenera impertinenza-per palesare affetto!-E fu a quel punto che mi chiese,-con gli occhi,-perché ora è giorno,-perché verrà la notte,-perché la primavera-non portò nel suo cesto-nulla-per cani vagabondi,-ma inutili fiori,-fiori ed ancora fiori. Questo mi chiede-il cane-ed io non rispondo. Andiamo avanti,-uomo e cane, appaiati-dal mattino verde,-dall’eccitante vuota solitudine-in cui solo noi-esistiamo,questa coppia di un cane rugiadoso-ed io poeta del bosco,-perché non esistono-uccelli o fiori nascosti,-ma profumi e gorgheggi-per due compagni,-per due cacciatori compagni:-un mondo inumidito-dalle distillazioni della notte,-un tunnel verde e poi-una prateria,-una raffica di vento aranciato,-il sussurro delle radici,-la vita che cammina,-respira, cresce,-e l’antica amicizia,-la gioia-d’esser cane e d’esser uomo-tramutata-in un solo animale-che cammina movendo-sei zampe-ed una coda-con rugiada.”

97 La Natura non è un soffio

limes Invito_Limes_CartografiaLa Natura non è un soffio (da Cesare Pavese), strana e interessante Mostra dedicata alla mappatura (di Laura Canale) sull’influenza dei cambiamenti climatici sui sistemi politici mondiali. Nel caso servissero altre conferme, la questione dei cambiamenti climatici ci BR 500 IMG_3150riguarda così profondamente tutti quanti che non è più possibile parlare di trasformazioni geo-politiche non parlando anche di clima, che a sua volta è influenzato dalle scelte macroscopiche dei governi, planetari. Ebbene sì, non solo il cima è planetario, lo sono anche i flussi di denaro, gli interessi personali e collettivi, i flussi di materiali plastici che usiamo quotidianamente, le sostanze inquinanti che caviamo dalle miniere (geolocalizzate) per avere tutti i bei prodotti di cui ci circondiamo che a un certo punto restituiamo al suolo sotto forma di prodotto inquinante inestinguibile, nei fiumi e nei mari etc etc. Queste mappe sono un importante contributo alla conoscenza. A parte l’invito di testata, tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini TheUnpWr 2015

                 BR 500 IMG_3126BR 500 IMG_3125BR 500 IMG_3133

92 Biciclettate, Museo rurale, cascine lombarde, orto, tree-climbing e acquarelli botanici

Nel passato fine settimana ho preso parte a diverse esperienze collegate alla conoscenza del mondo vegetale, all’arte botanica, alla storia agricola e anche alle pura estemporaneità del tree-climbing, nel sud-ovest di Milano. Tutto molto interessante e coinvolgente ed ecco la carrellata di immagini degli eventi che sono testimonianza di puro e autentico interesse per la Natura.

BR 500 IMG_2920Br 500 IMG_2922BR 500 IMG_2948BR 500 IMG_3006BR 500 IMG_2897BR 500 IMG_2953BR 500 IMG_2890BR 500 IMG_3023BR 500 IMG_3031BR 500 IMG_3045BR 500 IMG_3080BR 500 IMG_2987BR 500 IMG_2965BR 500 IMG_3026                 Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini TheUnplWrIt’sMe 2015

88 Goffredo Parise: il rimedio è la povertà

P.P.PasoliniLauraBettiGoffredoParise1962 Nella foto dal web, Parise insieme a Laura Betti e PP Pasolini e qui link all’articolo di Goffredo Parise-grazie a Prismi-Pensieri Filosofici Blog

«Questa volta non risponderò ad personam, parlerò a tutti, in particolare però a quei lettori che mi hanno aspramente rimproverato due mie frasi: «I poveri hanno sempre ragione», scritta alcuni mesi fa, e quest’altra: «il rimedio è la povertà. Tornare indietro? Sì, tornare indietro», scritta nel mio ultimo articolo.

Per la prima volta hanno scritto che sono “un comunista”, per la seconda alcuni lettori di sinistra mi accusano di fare il gioco dei ricchi e se la prendono con me per il mio odio per i consumi. Dicono che anche le classi meno abbienti hanno il diritto di “consumare”. Lettori, chiamiamoli così, di destra, usano la seguente logica: senza consumi non c’è produzione, senza produzione disoccupazione e disastro economico. Da una parte e dall’altra, per ragioni demagogiche o pseudo-economiche, tutti sono d’accordo nel dire che il consumo è benessere, e io rispondo loro con il titolo di questo articolo. °°°°° Il nostro paese si è abituato a credere di essere (non ad essere) Continua a leggere

82 Casa Aurora le sue erbe spontanee e qualche trapiantato

Proseguono rilievo e riconoscimento delle erbe spontanee, che stanno ancora crescendo e ricrescendo (Malva silvestre), nell’area verde della Casa Aurora. Ecco una breve carrellata d’immagini a titolo di aggiornamento. Per la Malva silvestre … mi spiace, dovete passare personalmente … 🙂                                                                  SS piretro trapiantatoSS zucca, sorgo, avena, romiceSS iperico, falsa ortica, lolium, veronica               SS calendula, acetosella, festuca, convolvoloSS fico, calendula, erigeron, avenaSS erigeron, festuca, avena, hordeum, crota selvaticaSS bignoniaSS dente di leone, potentilla, avena, silene, galium aparina, erigeron canadensis  SS punica granatum alla sua prima fruttificazioneSS carota selavatica, nasturzio seminato, trifoglio bianco, potentilla               Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer It’s Me 2015

81 Valore vs Ruolo

Cineraria in giardinoRiflessioni attorno a temi cari.
Leggo dal Devoto-Oli: ““Valore, s.m. 1. Misura non comune delle doti morali e intellettuali o della capacità spec. In ambito professionale (…)* Coraggio ardimento con una particolare sfumatura eroica (…) * arc. Nobiltà d’animo come sinonimo di virtù. 2. Nell’ambito economico, la quantità di moneta pagabile o ottenibile per un bene (…). * Nel linguaggio comune spesso la distinzione esistente fra le accezioni precedenti non appare molto evidente e il termine partecipa sia dell’una che dell’altra (…) ma per lo più si identifica con il prezzo o l’equivalente in denaro (…)” e Ruolo s.m. 1. Elenco nominativo dei componenti di un’organizzazione, di una società o di un gruppo: i r. di un ministero, di una ditta; essere iscritto nei r.; 2. La composizione e l’ordinamento del personale di un’amministrazione o di un’impresa; spesso con riferimento amministrazione statale (…). 4. Parte affidata a ciascun attore in una rappresentazione teatrale o in un film (…). Nel linguaggio sportivo il r. affidato a ciascun componente della squadra (…). 5. In sociologia o in psicologia l’atteggiamento assunto dall’individuo in rapporto alla funzione esercitata e alla interazione tra i comportamenti dei componenti del gruppo o sistema sociale di cui fa parte (…).”

Continua a leggere

63 Santa Giulia Rogoredo MI progetto work-in-progress giardini didattici a cura del CdQ

BR 500 IMG_1954 BR IMG_1949

Con la benedicente presenza dell’Arcobaleno su invito di Lorenzo abbiamo fatto un sopralluogo condiviso a Santa Giulia Rogoredo. Per il momento si chiacchiera e si immagina il da farsi tra un piatto di orecchiette con cime di rapa e un’insalata senza derivati animali … ma soprattutto sta nascendo, grazie alla tenacia del principale promotore, Lorenzo Masili, e all’adesione di altre persone residenti

Continua a leggere

56 Wesack del 14 aprile in India

563920_3948940034267_1178686131_n

http://www.wesak-italia.it/index.php?option=com_content&task=view&id=76&Itemid=66

Oggi è Vaisakhi in India o Wesack in occidente secondo la ri-nomina della festa sihk-indo-buddista. La festa per noi è la celebrazione del ‘passaggio’ o Risveglio del Buddha e rappresenta la trasformazione dalla Vita materiale alla Vita risvegliata ove Tutto è Uno tramite la consapevolezza profonda e globale ossia Interiore (mondo individuale) ed Esteriore (mondo collettivo e naturale). Non esiste consapevolezza senza Trasformazione di noi stessi. Trasformazione attiva e costante. La condizione di ‘Risveglio’ non riguarda un titolo onorifico ma una condizione potenzialmente disponibile per ciascuno di noi. Non basta dire per Essere. Non basta volere per Essere. Non basta dichiarare per Essere. Non basta desiderare per Essere. Come la data della celebrazione di Wesack è in movimento da aprile a giugno secondo dati storici e pleniluni … anche il Risveglio può essere mobile soprattutto se rimane nelle parole e negli intenti anziché divenire Vita.

passoinindia

Come ogni anno è tornata la Festa di Vaisakhi in India. Per i nuovi followers del blog (grazieeee!!!) ripubblico l’articolo che ne racconta tutta la tradizione. Eccolo.

Oggi, 14 di aprile, al mio Paese, nell’India settentrionale, festeggiamo, come tutti gli anni in questo giorno, la Vaisakhi chiamata anche Baisakhi, Vaishakhi o Vasakhi. E’ una festa celebrata da noi sikh ma anche dagli induisti e dai buddisti anche se per ragioni differenti. Per gli induisti è l’inizio del nuovo anno, ed è celebrato con bagni, feste e adorazioni. Ai buddisti ricorda la nascita, il risveglio e il passaggio alla via illuminata del Buddha nato come principe Siddharta. Per il sikkismo è particolarmente importante perché commemora il giorno in cui, nell’anno 1699, il decimo Guru Sikh, Gobind Singh, ha istituito il Khalsa Panth, cioè l’ordine dei Puri, che detiene il potere temporale (civile, militare, esecutivo) nella comunità Sikh ed ha…

View original post 714 altre parole

55 :: Le Attività del Festival della Sostenibilità ad Arona ::

563920_3948940034267_1178686131_n(Immagine dal web)

Al Festival della Sostenibilità ad Arona 2 micro interventi su >>

Mondo Interiore e Mondo Esteriore (materiale e immateriale come le relazioni umane) :: Individuo e Collettività ::

Permacultura e Astrologia (la mia esperienza in apprendimento attivo) ::

modi di cambiare il Mondo e modi per cambiare se stessi … infatti come possiamo cambiare il Mondo se usiamo le modalità predatorie che hanno provocato gli attuali problemi?

il blog di cami&juan

Betzavta

Che cosa sono i Diritti Umani? Cos’è la discriminazione? Come si manifestano nella nostra società? Qual è la funzione di una democrazia, e come può essere migliorata? Com’e’ il rapporto con se stessi, con gli altri, e come è possibile migliorarli? Betzavta combina il personale e il politico, riconoscendo che c’è un individuo in ogni processo di gruppo e consentendo un approccio dal basso verso la conoscenza e la formazione di un sé sociale. I temi sono radicati nella formazione della democrazia, ma l’individuo è chiamato a fare i conti con i propri dilemmi. Questa combinazione tra personale e politica è necessaria per trasformare la società e acquisire la consapevolezza di se stessi, al fine di crescere in un gruppo per apportare cambiamenti positivi nella società.

Gift circle

Immaginiamo un mondo in cui la condivisione e il dono incondizionato sostituiscano il sistema economico attuale. La possiamo chiamare l’Economia del…

View original post 1.257 altre parole

54 Riserva Naturale della Casa Rossa Ximenes o Riserva Diaccia Botrona

 

BR Casa Rossa Cavalieri d'Italia diaccia botrona

Qua sopra esemplare di Cavaliere d’Italia (foto dal web) una delle specie ospitate nell’area bonificata della Diaccia Botrona. In realtà girando in zona si scopre che esistono più modi di definire la bella riserva naturale (sulla segnaletica) che si trova tra Grosseto e Castiglione della Pescaia: Riserva della Casa Rossa Ximenes, Riserva naturale provinciale Diaccia Botrona, Riserva della Casa Rossa … Non abbiamo potuto entrare in quanto stagione di accoppiamenti dell’avifauna migratoria presente ma da lontano abbiamo potuto fare qualche foto … Visita consigliata nei periodi giusti Per info e contatto visitate il sito e il Museo http://www.museidimaremma.it/it/museo.asp?keymuseo=22 e anche http://it.wikipedia.org/wiki/Riserva_naturale_Diaccia_Botrona.                     BR IMG_0951 BR IMG_0948 BR IMG_0952

51 Expo2015 :: il paradosso dei 20.000 volontari e una proposta improponibile

expo scaffali pieni di prodotti

Probabilmente questo sarà l’articolo più lungo finora pubblicato su questo Blooog con aggiunta della punteggiatura per maggiore chiarezza formale. Inserirò svariati link a Wikipedia nata anch’essa dall’idea e opera di volontari poi trasformata in Fondazione. Indipendentemente dalla piattaforma pincopallino lanciata per mettere in connessione le

Continua a leggere

49 Yasodhara::Ipazia di Alessandria::Saffo::Pizia di Delfi

Immagine

 

 Yashodara moglie di buddhaipaziasaffosibilla o pizia di delfi

Yasodhara o la spiritualità connessa alla Natura::Ipazia di Alessandria o la passione per i fenomeni celesti naturali e la dissidenza dalle ideologie dominanti::Saffo o la poesia e la bellezza nelle arti::Pizia di Delfi o l’ascolto dei sottili messaggi 

Riconoscimenti e Riconoscenza

47 #Educazione #Alimentazione ma dove?

Caravaggio Canestra_di_frutta_(Caravaggio)Caravaggio Canestra_di_frutta_(Caravaggio)Caravaggio Canestra_di_frutta_(Caravaggio)

Caravaggio Canestra di Frutta dal web

….e siamo di nuovo a parlare di Alimentazione ma stavolta connessa all’Educazione scolastica Mi trovo in una Biblioteca e incappo in una ‘Lezione’ tenuta da una insegnante a studenti di 1° Media centrata sul tema dell’Alimentazione secondo

Continua a leggere

41 Attraversando il Bardo Franco Battiato

BATTIATO BR2

#Fetus https://www.youtube.com/watch?v=Bmv9J1fyu3g #Pollution https://www.youtube.com/watch?v=LQ-zmw4FyUw&list=PLo6cU3gvxuvkWcwxljvbGA4hQgsc27sht&index=1 #Sulle corde di #Aries https://www.youtube.com/watch?v=bM-he4VTDxk&list=PLVkkpBlMfwqje70T7O8eb80Yi-Nu6Gg2A&index=2 i primi 3 titoli della vita da musicista di Battiato che fino a qualche anno fa era un Ariete ora non si sa … dice lui di sé stesso

Il suo lungo Percorso Spirituale attraverso le Arti lo ha portato alla percezione della Soglia Che leggerezza nello sguardo di riconoscimento

BATTIATO SS BR

Tutti gli scatti di questo articolo sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me © 

36 Asini al galoppo in val Bevera

                 1804201480118042014793

Dopo la mattinata passata agli orti gradonati che sembra di stare in Tibet esagerando tallonata dalle 2 cagnole la bionda e la mora salgo alla casa che sta in cima a sistemare i pomodori e innaffiare le piante che ci sono lì in giro Tutta soprappensiero e in assoluto silenzio a parte i suoni del bosco mi avvio per il sentiero sottile di ritorno che passa attraverso i boschi Camminando camminando d’un tratto il mio pensiero vede un animale bianco presentarsi oltre la curva e dopo una frazione minima di tempo i miei occhi riconoscono un asino bianco al galoppo nella mia direzione Faccio in tempo ad accostare la schiena alla terra muschiata per non essere travolta e sentire il ventre dell’animale sfiorarmi Sono ancora frastornata dall’incontro e dalla preveggenza che arriva l’asino nero Capisce il mio sconcerto Si ferma guardandomi con aria interrogativa Gli restituisco lo sguardo e suggerisco di seguire il suo amico bianco su per il sentiero Lui riprende il galoppo e allora zoccolando in salita escono entrambi dal mio campo visivo Sono gli asini di Torri Superiore che solitamente pascolano in aree dedicate ma incontrarli nel bel mezzo del sentiero in un galoppo equino travolgente di tutto rispetto non è cosa comune ma molto molto affascinante

                                         170920142477100920142435 (2)

A proposito di asini alcuni link http://www.ilrifugiodegliasinelli.org/  http://www.thedonkeysanctuary.org.uk/

33 Differenza come Talento

Nella società mono-pensata omologata dogmatizzata mono-genere mono-tip* mono-ton* mono-stazza mono-menù mono-gurù mono-maestr* mono-calligrafica mono-fisico mono-universale (femminili e maschili equamente distribuiti) secondo canoni istituzionali religiosi leaderistici televisivi politici gruppari alimentari si presenta l’idea della differenza come Talento e Valore aldilà dei ruoli auto-attribuiti auto-referenziali. Ma…anche la differenza non può essere oggetto di vanità, ricordi? AnimAzione costruttiva con la Zebra qua sotto

22 Permacultura IdroEquinox Compleanno

Equinozio 50° lat         http://it.wikipedia.org/wiki/Equinozio

Equinozio 21.22.23.3.14 Il progetto iniziale prevedeva la realizzazione di un impianto di fitodepurazione per il trattamento delle acque grigie di cucina come parte integrante del progetto in permacultura dell’area. Inizialmente pensavano di convogliare le acque grigie 

Continua a leggere

21 Guerrino Degli Esposti della Comune di Bagnaia e la sua Arte

Umanità Natura

Certi artisti coltivano il proprio talento dietro il banco da calzolaio. Perché gli piace partire dalla fine. Si nasce con la Testa e alla fine arrivano i Piedi. Lui invece è

Continua a leggere

17 La mia Radice è un Fiore

La mia Radice è un Fiore

un racconto di Ebe Navarini
Rosa Alchemica

Passavamo le estati vicino al lago d’Iseo. Qualche giorno dopo la fine della scuola lei iniziava a ribaltare la casa spalancando porte e finestre facendo circolare aria. La radio era sempre accesa e la luce abbagliante si appoggiava al pavimento del balcone

Continua a leggere

1 La Veracità Intrinseca

Al di sopra del lago soffia il Vento e muove la superficie dell’Acqua Così si manifestano i visibili effetti dell’invisibile Il segno è composto sopra e sotto di linee solide mentre nel mezzo ne è libero Questo accenna ad un cuore libero di pregiudizi di modo che sia capace di accogliere la Verità I due segni parziali hanno invece nel mezzo una linea solida Questo accenna alla forza della Veracità intrinseca nei suoi effetti

i ching 61 oro su fondo rosso

L’idea del blog nasce dalla condivisione del percorso che coniuga spiritualità a permacultura e nell’unirle a distanza e poi in prossimità Ma anche altro agricoltura sinergica natura Volontariato Arte e poi vedremo il resto E ‘Sentiero Sottile‘ è il titolo 

Continua a leggere