50 Democrazia Profonda a Milano

2 DD a MI 2015-03-10 16

Ho partecipato a Milano al micro seminario dedicato alla Democrazia Profonda ( qui il link all’intervista del 2011 ad Arnold Mindell di Giuseppe Conoci http://www.aamindell.net/download/translations/conflict-italian.pdf ) con Ana Rhodes

Castro (http://www.findhornconsultancy.com/trainers/ana.php) organizzato da Melania Bigi con la traduzione simultanea dall’inglese di Genny Carraro e la primissima cosa che le ho sentito dire tanto per chiarire la sua impronta di lungo corso è stata che 

il tempo della leadership è finito e ciò di cui probabilmente abbiamo maggiormente bisogno ora

è il magnetismo

Trasferendo quindi il concetto dalla sfera del potere personale (implicito nell’idea di leadership) alla più ampia sfera delle potenzialità vibrazionali (http://it.wikipedia.org/wiki/Magnetismo) Mi ha dato conferma (già dalle primissime battute) che la mia percezione della leadership (comando direzione guida) come di un modello interiore non fosse affatto scorretta ed ha aggiunto l’idea che il nuovo Valore di cui si sente la necessità sia connesso a qualità personali profonde riconoscibili nell’elaborazione interiore e nella centratura dell’individuo (Eh già … in Italia la sappiamo lunga in fatto di tracotanti quanto fumosi ‘uomini forti’ (ok non siamo gli unici) e si vede bene che questo è il nostro modello dominante …) Ne consegue che anche la facilitazione non sia una questione di leadership ma piuttosto una questione di fusione e condivisione come abbiamo appreso nel corso dei lavori di gruppo durante i quali ci ha ricordato che la facilitazione deve essere condivisa altrimenti si fan danni … per questo è così difficile

2 IMG_05092 DP a MI IMG_0513

Ed infatti come potremmo pensare di risolvere i problemi che abbiamo creato (collettivi/globali e individuali/locali) usando lo stesso paradigma che li ha generati? 

La Resilienza ( http://it.wikipedia.org/wiki/Resilienza_%28psicologia%29 )  di cui si parla nell’ambito della Permacultura non può essere qualcosa che chiediamo ad altri ma qualcosa che dobbiamo mettere in Azione in prima persona ogni giorno in ogni pensiero parola azione Porto a casa svariate riflessioni e la sensazione di aver incontrato una visione evoluta … Procedo fino al prossimo stimolo esistenziale e grazie davvero a tutti 

2 DP a MI IMG_0538

Tutti ma proprio tutti gli scatti sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me ©

Annunci

One thought on “50 Democrazia Profonda a Milano

  1. Pingback: Democrazia Profonda a Milano: un racconto | Mappe di Facilitazione

I commenti sono chiusi.