5 Permacultura e Spirito dell’Uno

John e Francesca

Quando sono riuscita a focalizzare il corso che volevo seguire sul sito dell’Accademia Italiana di Permacultura (http://www.permacultura.it/mi sono organizzata a dovere con l’intento di fare un percorso conoscitivo impiegando tempo risorse ed energie allo scopo.

Ed ho fatto molto bene. Gli insegnanti che mi sono scelta sono John Barrie Button e Francesca Simonetti (http://www.permacultureglobal.com/users/536-john-barrie-button) ed il gruppo era formato da persone provenienti da varie realtà cittadine italiane dal centro-sud al nord Italia mentre il Corso era strutturato in moduli i quali avrebbero potuto rompere il ritmo degli incontri di gruppo disperdendo le energie ma così non fu. John e Francesca insieme a Stefano Peloso sono riusciti in breve tempo a dar Vita ad una bella Sinergia ( http://it.wikipedia.org/wiki/Sinergia ) con il loro naturale calore umano e senso della disponibilità. Hanno saputo trasmettere intensa umanità e amicizia mescolando gli insegnamenti tecnico-progettuali alle pratiche spirituali di connessione con il genius loci la madre terra il senso del Tutto in Uno.

condivisione all'aperto

John con alcuni di noi al lavoro

Il loro approccio era perfetto per me che stavo proprio cercando nuovamente il filo rosso che unisse il Tutto anziché separare. Avevo bisogno di integrazione interiore ed esteriore per tornare ad avere fiducia nella posizione extra-ordinaria in cui mi trovo qualsiasi cosa faccia sempre e comunque via dai luoghi comuni che pervicacemente mi si presentano nelle relazioni umane sociali vicine lontane. Forse me le vado a cercare per farle saltare in aria. Dico forse. Magari spero in una drastica riduzione numerica sul campo. Magari.

Treccia 10032012101Mentre stavamo belli contenti della qualità umana che si respirava a ogni piè sospinto abbiamo concertato e sviluppato vari progetti su un territorio periurbano nel quale confluiscono energie locali tipo cooperative di lavoro auto-organizzate, strutture di reintegro persone con disagi ed un centro sociale agricoltura biologica e sinergica recupero di manufatti storici e culturali percorsi ciclopedonali e varie altre cosette. Insomma alla presentazione dei progetti ha partecipato anche il presidente della cooperativa interessata alla riqualificazione del sito liminare urbano. Processi umani relazioni umane e relazioni di progetto. Tutto si mescola integrandosi.  E noi mescolando i nomi eravamo oltre alla sottoscritta Chiara Damiano Diletta Isabella Lorenzo Laura Marco Paola Tiziana. Dovremmo esserci tutti ma prego gli amici del gruppo di segnalare eventuali mancanze. Grazie. http://permaculturabologna.wordpress.com/

Tutti gli scatti di questo articolo (tranne ove indicato) sono di Ebe Navarini The Unplugged Writer it’s me 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...